Investimenti Pietre Preziose

Compro diamanti Monza e Brianza, analisi gemmologica gratuita

Il settore degli investimenti è tra i più delicati e controversi, nasconde una serie di insidie per il consumatore che deve destreggiarsi con particolare cautela per non incorrere in speculazioni errate, per la mancanza di competenze nel ramo e per la mancanza di punti di riferimento certi ed affidabili. Questo riguarda in particolar modo la valutazione di diamanti usati.

Investire in diamanti

Per garantirsi una percentuale di rischio accettabile è consigliabile diversificare il proprio portafoglio di beni da investimento, così da abbracciare diversi tipi di opportunità.
Uno dei settori in crescita riguarda l’investimento in diamanti, considerato un bene durevole, altamente rivalutabile e vantaggioso.
Il settore dei preziosi non risente particolarmente delle fluttuazioni dei mercati ed anche in periodi di instabilità economiche-finanziarie non espongono a perdite di valori.
Sono beni fisici, durevoli per le loro caratteristiche di durezza, i diamanti sono formati da atomi di carbonio cristallizzati che resistono a qualunque tipo di attrito e non sono soggetti a rottura, sono versatili, facilmente trasportabili per le piccole dimensioni e rivendibili in qualsiasi condizione di mercato.
Per evitare l’unico rischio concreto, quello dello smarrimento, si può stipulare una polizza assicurativa.

Premunirsi dai grossi rischi

Gli investitori devono premunirsi da ogni rischio nell’acquistare o rivendere diamanti affidandosi ad organismi strettamente preposti, competenti e riconosciuti nel settore dagli istituti gemmologici, come i laboratori che si avvalgono di consulenti gemmologi accreditati.
Eventuali canali alternativi, come le banche e gli istituti di credito, non garantiscono allo stesso modo la professionalità e la trasparenza richiesta.

A chi affidarsi per sentirsi tutelati – richiedere una consulenza gratuita

La società Banco Diamanti opera con correttezza e professionalità in Lombardia, in particolare a Monza e in Brianza, con attività di compro diamanti estesa a diamanti usati o diamanti blisterati da investimento.
Hanno la sede fisica nella capitale, ma i consulenti gemmologi preposti ricoprono tutto il territorio nazionale per raggiungere prontamente i clienti in qualsiasi luogo, anche in territorio internazionale.
Il primo passo fondamentale per rivendere i diamanti usati è quello di assicurarsi la giusta valutazione del bene, mediante un’accurata perizia effettuata da gemmologi esperti e qualificati.
Il Banco Diamanti effettua il servizio di analisi gemmologica gratuita, previo appuntamento, che si può fissare semplicemente utilizzando il sito, basta contattare Banco diamanti, utilizzando il sito web www.bancodiamanti.com, la chat online, WAP o la valutazione diamanti online.

Come opera la società

La società Banco Diamanti si avvale di professionisti altamente qualificati e formati presso i maggiori istituti gemmologici riconosciuti a livello mondiale

HRD / Alto Consiglio del Diamante;
IGI / Istituto Gemmologico Internazionale;
GIA / Istituto Gemmologico Americano.

ed in seguito alla perizia effettuata possono rilasciare la certificazione di autenticità secondo i criteri adottati dai suddetti organismi, in base alla classificazione definita delle 4 C

Taglio (Cut)
Purezza (Clarity)
Colore (Colour)
Peso (Carat)

La perizia si articola in 3 fasi di osservazione del bene, per come si presenta nel taglio, nel peso, nella confezione e se provvisto di una certificazione, una fase successiva di analisi attraverso adeguata strumentazione, e la fase finale detta proposta, in cui si determina l’offerta di compravendita al cliente che valuterà se accettare o meno.
La richiesta di valutazione può riguardare diamanti usati, montati in gioielli o in blister.
I diamanti in blister sono diamanti certificati, sigillati in appositi involucri termosaldati che lasciano intravedere solo la parte superiore detta corona.

L’importanza della certificazione
A prescindere da quale sarà l’esito della consulenza, gli esperti gemmologi del Banco Diamanti valutano diamanti anche sprovvisti di certificazione o con certificazione scaduta e consigliano di affiancare sempre una certificazione in corso di validità anche nel caso di compravendita diamanti incastonati, poichè la certificazione è una sorta di carta d’identità del bene che facilità la determinazione della massima quotazione del diamante usato.

Per coloro che vogliono rivendere i loro diamanti da investimento, con la certezza di essere tutelati e garantiti in tutti i passaggi necessari, è indispensabile affidarsi all’esperienza di un azienda come il Banco Diamanti, società membra della piattaforma Rapnet, che consente l’accesso e la consultazione del listino ufficiale Rapaport per la valutazione diamanti con alto grado di attendibilità